FestivaLLibro
ritorna con la sua
terza edizione

FestivaLLibro ritorna con la sua terza edizione a inaugurare la Primavera Locarnese

Dopo un anno di pausa forzata, causata dalla pandemia, FestivaLLibro può finalmente tornare a rendere Muralto una delle mete della primavera locarnese, tra letture, incontri con ospiti rinomati, proiezioni cinematografiche e presentazioni di novità editoriali. Al termine di una lunga stasi per il mondo della cultura e degli eventi, il desiderio di incontrarsi e partecipare ad eventi culturali ha spinto tutta la squadra operativa di FestivaLLibro a voler replicare ancora una volta il successo delle passate edizioni. La terza edizione di FestivaLLibro sarà così caratterizzara dalla voglia di ripresa e dall’entusiasmo, dalla possibilità di leggere non più soltanto nelle proprie case, ma in spazi comuni, aperti al dialogo e al confronto.

Grazie alla rinnovata collaborazione con il Professor Renato Martinoni, Direttore artistico di FestivaLLibro per il terzo anno, la nostra manifestazione si riconferma nuovamente come un evento culturale di altissima qualità, con incontri rivolti a tutte le fasce della popolazione e la partecipazione di numerosi editori ticinesi. Ecco perché il Municipio di Muralto si è impegnato nuovamente per sostenere FestivaLLibro. Anche quest’anno, difatti, saranno utilizzate la sala di proiezione del Palazzo dei Congressi con il suo proiettore d’avanguardia, la palestra delle Scuole elementari di Muralto che si trasformerà nella Fiera del Libro, la Residenza San Vittore – dove si terranno gli incontri e le presentazioni delle diverse novità editoriali della Svizzera italiana – e, per concludere, il Cinema Rialto. La stessa “Cittadella del libro e del cinema” del 2020, tornerà a esistere due anni dopo, durante i giorni di FestivaLLibro.

La sinergia tra i membri del il Comitato organizzatore e la rinnovata collaborazione con il Locarno Film Festival hanno permesso di definire come obiettivo principale di FestivaLLibro la messa in luce dei legami tra i libri e la settima arte. Tra i libri ed il cinema, si intercaleranno poi altre occasioni di dialogo tra le differenti espressioni culturali: da spettacoli teatrali ad atelier per i più piccoli, da incontri con ospiti conosciuti alla lettura al buio per i ciechi e ipovedenti, una rinnovata collaborazione con Unitas. Ecco perché la tematica scelta per la terza edizione di FestivaLLibro sarà la diversità – di genere, di lingua, di opinione, di gusto, di fede – a dimostrazione delle molteplici sfaccettature di cui la cultura può colorarsi.

In qualità di Sindaco di Muralto e di direttore operativo, rivolgo a tutti i partecipanti della terza edizione di FestivaLLibro un caloroso benvenuto, con l’augurio di incontrarsi e rincontrarsi dopo due anni di assenza non solo fra di loro, ma anche con i libri, gli scrittori, gli editori e gli ospiti che arricchiranno questi quattro giorni di appuntamenti.

In qualità  di Comitato organizzatore rivolgiamo a tutti i partecipanti della terza edizione di FestivaLLibro un caloroso benvenuto, con l’augurio di riunirsi e incontrarsi dopo due anni di assenza non solo fra di loro, ma anche con i libri, gli scrittori, gli editori e gli ospiti che arricchiranno questi tre giorni ricchi di appuntamenti.

/